martedì, Ottobre 20, 2020

Questa mattina alle 10:00, presso il Circo Massimo ha avuto luogo il Commissio Feriarum, la cerimonia d’apertura dei festeggiamenti del Natale di Roma con il suggestivo rituale dell’accensione del fuoco.

Cenni storici

Martedì 21 aprile Roma festeggia il suo 2768^ Natale.

Anticamente detto Dies Romana e conosciuto anche con il nome di Romaia, il Natale di Roma è una festività laica legata alla fondazione della città. secondo la leggenda narrata anche da Varrone, Romolo avrebbe infatti fondato la città di Roma proprio il 21 aprile del 753 a.C.

Questa datazione riportata da Varrone si deve ai calcoli astrologici del suo amico Lucio Taruzio, da questa data in poi deriva la cronologia romana definita con la locuzione latina Ab Urbe condita, ovvero “dalla fondazione della Città “, che contava gli anni a partire da tale presunta fondazione.

L’evento

In tale occasione molte saranno le rivisitazioni storiche di tradizioni e folclori con la presenza ancelle, centurioni e antichi riti. Ma non solo, quello di quest’anno sarà un Natale di Roma davvero molto ricco!

Programmi di RIEVOCAZIONE

Oggi, domenica 19, dopo il rito di accensione del fuoco e il corteo dei gruppi di rievocazione, formato da ben 2000 rievocatori provenienti dall’Italia e dall’Europa, sono previste dalle 15:00 alle 18:00 molte esibizioni storiche all’interno del Circo Massimo.

Siti utili per i programmi di rievocazione

Natale di Roma 2015

Gruppo storico romano 

Proposte Culturali

Questo evento sarà un’ottima occasione per fare una capatina in un museo o per partecipare ad una visita guidata, molte sono le iniziative:

Muse Civici (Musei in Comune) e Capitolini GRATUITI:

Centrale Montemartini

Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco

Museo delle Mura

Villa di Massenzio

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina

Museo Napoleonico

Galleria d’Arte Moderna

Museo Carlo Bilotti

Museo Pietro Canonica

Musei di Villa Torlonia

Museo Civico di Zoologia

Museo di Casal De’ Pazzi.

Nei musei che ospitano delle mostre temporanee è previsto il pagamento della mostra in programma

VISITE GUIDATE

“Dire Roma vuol dire Campidoglio, Lupa capitolina, Marco Aurelio e molto altro, ma non sempre ciò che è noto è effettivamente conosciuto” dal 21 al 24 i funzionari della Sovrintendenza Capitolina offriranno a cittadini e turisti 18 visite guidate. Per informazioni e prenotazioni (obbligatoria) vi consiglio di cliccare sul sito Musei in Comune

APERTURA STRAORDINARIA FINO ALLE ORE 24.00 DELLE DOMUS ROMANE

Fino alle 24.00 sarà possibile visitare Palazzo Valentini con il suggestivo percorso tra i resti di “Domus” patrizie di età imperiale, appartenenti a potenti famiglie dell’epoca. Un percorso tra mosaici, pareti decorate, pavimenti policromi, basolati e altri reperti, supportato da un intervento di valorizzazione curato da Piero Angela e da un’équipe di tecnici ed esperti, quali Paco Lanciano e Gaetano Capasso, che hanno ridato vita alle testimonianze del passato attraverso ricostruzioni virtuali, ed effetti grafici.

MARTEDÌ 21

I Fori Imperiali risalteranno sotto la NUOVA ILLUMINAZIONE artistica firmata dal premio Oscar Vittorio Storaro. L’inaugurazione avverrà alle 20:30

ANASTILOSI DEL FORO DI CESARE

Saranno visibili le prime due colonne (delle 7 previste dal progetto) di marmo Egizio d’Assuan che faranno rivivere l’antico Templum Pacis.

CONCERTI IN TUTTE LE PIAZZE

Piazza del Campidoglio, Ore 12.00 – Concerto della Banda Musicale del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale.

Ore 16.00 Banda Musicale della Guardia di Finanza Via dei Fori Imperiali – Sacrario delle Bandiere;

Ore 16.00 Banda Musicale della Marina Militare Piazza San Silvestro;

Ore 16.00 Banda Musicale dell’Aeronautica Piazza Sant’Ignazio;

Ore 17.00 Banda Musicale della Polizia di Stato Piazza Mignanelli;

Ore 17.00 Banda Musicale della Polizia Penitenziaria Piazza della Rotonda;

Ore 18.00 Banda Musicale dell’Esercito Piazza del Campidoglio;

Ore 18.00 Banda Musicale dell’Arma dei Carabinieri Piazza San Lorenzo in Lucina.

Tags: , ,
Romano

0 Comments

Leave a Comment