martedì, Ottobre 20, 2020

Si apre il 20 aprile il primo di un ciclo di incontri sugli
artisti del 900 che hanno segnato con la loro rivoluzione la
storia dell’arte. Pino Pascali – giovane creativo di gran
talento e grande inventiva – il primo incontro, tenuto dalla
dottoressa Rosalba Branà direttrice dello splendido Museo
Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare.
Pascali è riuscito a “giocare” con l’arte dandole quel
respiro di giustizia, libertà ed emozione che ci rimanda a
grandi opere del passato, nonostante l’assoluta modernità
del suo lavoro. Un innovatore quindi, un giocoso innovatore
che riusciva ad amalgamare nuovi materiali – bitume, latte,
cuoio, metalli – ed arte; uno dei suoi lavori più intensi è del
1964 “Maternità” dove il corpo della donna e la nuova
vita sono rappresentati con semplicissime linee che
rimandano dolcezza e forza.
Esattamente a cinquanta anni dalla sua morte
Rosalba Branà ci porterà attraverso il lavoro dell’artista e
la sua vita, stroncata troppo giovane, con la sapienza e la
maestria di chi “vive” con Pascali il suo quotidiano.
L’attore Vito Facciolla, anche lui di Polignano, ci leggerà
dei brani sull’artista.
Appuntamento al 20 aprile alle 18,00 in Galleria
Nazionale per un incontro ravvicinato con Pino Pascali.
Vi aspettiamo!
INFO
Chiara Bauco
331.353547
chiara.bauco@gmail.com
UFFICIO STAMPA
GALLERIA NAZIONALE
Laura Campanelli
349.5113067
laura.campanelli@beniculturali.it

Tags:
Romano

0 Comments

Leave a Comment